Frammenti di Lady M

In questa raccolta, più che nella prima, l’Autrice, sola, contro questa gabbia dai confini incerti che è l’incertezza della vita, dove tutto è aspettativa e nel contempo strappo e privazione, grida la sua voglia di amare e quindi di essere, pur conoscendo che tra i colori dell’amore sono insiti quelli del dolore e della separazione. La sua poetica è un ruggito dell’esserci, in una notte senza luna e senza stelle.

 

 

 

Ciao! Fammi sapere cosa ne pensi tu!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: